Regolamenti - Funzionamento ed Organizzazione



FUNZIONAMENTO ED ORGANIZZAZIONE
Approvato con Assemblea dei Soci del 26/10/2003

Il presente regolamento fissa i criteri e le modalità che disciplinano le fasi del conferimento delle olive, del ritiro dell’olio prodotto per autoconsumo familiare e del conferimento dell’olio prodotto da parte dei soci della Cooperativa Agricola Olearia Sannicolese.

Fase di conferimento delle olive

  • I soci si obbligano a conferire tutta la produzione di olive delle loro aziende. (art.5 del vigente statuto sociale)
  • I soci che per la raccolta e temporaneo stoccaggio delle olive dei propri fondi utilizzano i cassoni della Cooperativa sono responsabili della restituzione e della perfetta integrità dei suddetti contenitori.
  • Le olive conferite devono presentare uno stato sanitario accettabile e, in funzione della tecnica colturale e di raccolta adottate, una buona pulizia della massa del prodotto. E’ compito del direttore della Cooperativa, su segnalazione degli operai addetti allo stoccaggio, non accettare per la molitura, dei lotti di olive che presentano muffe, eccessive fangosità, ed evidenti situazioni di degradazione fermentativa del prodotto.
  • Le olive conferite che sono state raccolte manualmente o meccanicamente direttamente dall’albero sono separate dal resto dei lotti e vengono molite con partite di qualità omogenea nel più breve tempo possibile per esaltare l’ottenimento e la conservazione della qualità dell’olio.

Fase di conferimento dell’olio

  • L’olio conferito dai soci viene merceologicamente classificato in base ai diversi parametri del reg. CEE 2568/ 91 e successive modifiche intervenute con i reg. CEE n. 796/2002 e n. 1513/2001.
  • L’olio extravergine con acidità massima di 0,6°, proveniente da olive raccolte dall’albero entro il 15 dicembre di ogni annata agraria, potrà essere conferito per l’imbottigliamento. Per l’olio vergine con acidità massima di 1,5° valgono le stesse regole.
  • Il socio che ha ritirato l’olio per autoconsumo non può in una fase successiva, per precise disposizioni legislative, conferire l’olio alla Cooperativa.

Fase di ritiro dell’olio per autoconsumo

  • I soci hanno diritto a ritirare dalla Società i prodotti per il fabbisogno familiare. (art.5 del vigente statuto sociale)
  • L’olio prodotto, deve essere ritirato dai soci per autoconsumo familiare, entro 2 gg dalla molitura. Trascorso tale lasso di tempo l’olio sarà automaticamente conferito alla Cooperativa e valutato in base alla sua classificazione analiticamente determinata dal personale addetto.
  • I soci ritirano l’olio per autoconsumo familiare rispettando gli orari della Cooperativa. Nel corso di tale operazione, si accede nei locali dalla Cooperativa solo dall’apposito ingresso dotato di relativa sala d’aspetto. Il singolo socio viene accompagnato dal personale addetto che, in via esclusiva, effettuerà la determinazione dell’acidità.
  • Al socio è vietato stazionare tra i contenitori dell’olio ed in ogni caso deve astenersi dal fumare e deve indossare un abbigliamento pulito per il rispetto delle più elementari regole igieniche.

Il direttore e tutto il personale della Cooperativa devono, con diligenza, vigilare per la corretta applicazione del presente regolamento.

Copyrights © 2016 Tutti i diritti riservati da Cooperativa Agricola Olearia Sannicolese. P.IVA: 00480890755
info@oleariasannicolese.it · +39 0833 231471 ·